Neverwinter

ATTENZIONE Le informazioni qui contenute non sono verificate/aggiornate alal 5 edizione

Neverwinter_symbol.png
Neverwinter, conosciuta anche come “Città delle Abili Mani” o “Il Gioiello del Nord”, è una metropoli situata sul versante nord-occidentale della Costa della Spada di Faerûn, lungo la grande rotta commerciale, “The High Road”. Neverwinter è stata considerata da molti, tra cui l’erudito scrittore di viaggi Volo, come il centro più cosmopolita e la città più civile di tutta Faerun, una reputazione considerevole, considerando la vastità e la varietà del continente. La città è un membro in regola dell’ " L’ Alleanza dei Lord " e Lord Nasher ha assicurato fino alla sua morte che la città fosse ben difesa sia fisicamente che magicamente contro attacchi o infiltrazioni da Luskan, rivale bellicosa di Neverwinter. Mappe della città, che ha un labirinto di stradine serpeggianti, non sono mai state create o distribuite, come parte dello sforzo per contrastare le spie di Luskan.
Neverwinter_location.JPG

La città di Neverwinter è chiamata così perché, anche se la città è situata nel freddo nord del Faerun, il fiume che scorre attraverso Neverwinter è riscaldato da elementali del fuoco che vivono sotto il vicino Monte Hotenow nel Bosco di Neverwinter. Il calore sprigionato dal fiume crea un clima caldo permanente nelle immediate vicinanze; senza gli elementali il fiume, e di conseguenza, l’approvvigionamento idrico della città, congelerebbero.

Governo

  • Pre-Spellplague
    La città è stata governata con equità e giustizia da Lord Nasher Alagondar, un vecchio avventuriero veterano e devoto adoratore di Tyr. In quanto tale, anche se Neverwinter ha da sempre prosperato grazie ai suoi mastri-artigiani producendo lampade di vetro multicolore, orologi ad acqua di precisione e gioielli di squisita fattura, la sua fede Tyrana ha promosso la giustizia ed l’ equità mettendo in secondo piano l’avidità.
  • Post-Spellplague
    Sebbene Lord Nasher sia morto durante la SpellPlague, ha dato vita ad una linea reale che si ritiene abbia governato finchè il Monte Hotenow non esplose distruggendo la maggior parte della città. Il Thay ed i loro alleati Ashmadai attaccarono la città a seguito dell’eruzione, sperando di provocare decessi sufficienti ad alimentare un Dread Ring, ma i loro piani sono stati sventati con l’aiuto di avventurieri e agenti di Netheril. A causa l’aiuto dato dal Netheresi, il shadovar tentò una presa di potere in città, ma furono cacciati quando Herzgo Alegni è stato sconfitto in combattimento da Artemis Entreri e Dahlia Sin’felle, che ha ispirato una rivolta contro la ‘Guardia Ombra’ Netherese di Herzgo. Due decenni dopo la distruzione della città, Dagult Neverember, Signore di Waterdeep, vedendo la possibilità di ampliare il suo impero finanziario assunse artigiani e falegnami per aiutare a ricostruire la città e mercenari per proteggerla dai mostri e alla fine creò e assunse il titolo di Lord Protettore di Neverwinter.

Struttura
Mike_Schley_Neverwinter.jpg
Oltre ad avere un clima caldo innaturale Neverwinter è una città pittoresca e vanta molte attrazioni turistiche, come i suoi tre spettacolari ponti in legno finemente intagliati: il Delfino, la Viverna Alata ed il Drago Addormentato. Sotto di questi, le acque del fiume Neverwinter formano piccole e graziose cascate mentre scorrono nel vivace porto della città.I magnifici giardini (la frase “La Città delle Abili Mani” si riferisce ai rinomati giardinieri di Neverwinter) sono colarti durante i caldi inverni e sono ricchi di frutta fresca durante l’estate. La città è piena di magnifici edifici ingegnosamente progettati , molti dei quali sono famosi come la Casa della Conoscenza e il tempio dalle molte finestre di Oghma. Inoltre la reputazione di taverne uniche come la Moonstone Mask e The Fallen Tower vanno ben oltre le mura del Neverwinter.

_

Neverwinter

VenerD&D5 Berzelius Berzelius