L' Enclave di Smeraldo

“The Emerald Enclave exists as gatekeepers to that vast space beyond the city walls. We are the defenders of the wilderness and of the society that does not understand it. Most have forgotten that there is an ancient, natural order that existed long before our intellectual concepts of it. To come into contact with that primal order is to touch the power that guides all of life.
“Those who walk the way of the Emerald Enclave are infused with this power; we embody it, and it moves us to do our work. That is why we are never alone. Even in the midst of a noisy, crowded city we can feel the presence of the natural world inside us, fresh, strong, and alive.
The Enclave seeks to make awareness of this power available to all. “Freedom. Is not this the highest of callings?”
— Delaan Winterhound

Panoramica dell’ Organizzazione

EMLD_banner.png
L’Enclave di Smeraldo è un gruppo eterogeneo che si oppone alle minacce al mondo naturale e aiuta il prossimo a sopravvivere ai numerosi pericoli del mondo selvaggio. Un ranger può essere assunto per condurre una carovana attraverso un infido passo di montagna o la tundra ghiacciata della Valle del Vento Gelido (Icewind Dale). Un druido può proporsi volontario per aiutare un piccolo villaggio prepararsi per un lungo, brutale inverno. Barbari e streghe che vivono come eremiti la maggior parte dell’anno potrebbero difendere una città contro orchi predatori o barbari. I membri dell’ Enclave di Smeraldo sanno come sopravvivere, e, soprattutto, vogliono aiutare gli altri a fare lo stesso. Essi non si oppongono alla civiltà o progresso, ma si sforzano di evitare che la civiltà e la natura selvaggia si distruggano l’un l’ altro.

I membri dell Enclave di Smeraldo sono sparsi in lungo e in largo, e di solito operano isolatamente. Imparano a dipendere da se stessi più che dagli altri. La sopravvivenza in un mondo duro richiede anche grande forza d’animo e la padronanza di alcune abilità di combattimento e sopravvivenza. I membri del Enclave che si dedicano ad aiutare gli altri a sopravvivere ai pericoli della vita selvaggia sono più socievoli rispetto ad altri che hanno il compito di difendere radure sacre e preservare l’equilibrio naturale.

Precetti

  1. L’ordine naturale deve essere rispettato e preservato.
  2. Le forze che cercano di sconvolgere l’equilibrio naturale devono essere distrutte.
  3. Il mondo selvaggio può essere duro. Non tutti possono sopravvivere in esso senza aiuto.

Obbiettivi

Ripristinare e preservare l’ordine naturale, mantenere le forze elementali del mondo sotto controllo, impedire che la civiltà e la natura selvaggia si distruggano l’un l’altro, e aiutare gli altri a sopravvivere ai pericoli della vita selvaggia.

L' Enclave di Smeraldo

VenerD&D5 Berzelius Berzelius